Crea sito

Tammam Azzam, ‘Il bacio’ di klimt ricostruirà la Siria

Tammam Azzam
Tammam Azzam

Anche se quell’immagine, per il momento, è solo digitale suscita emozione. “I miei pezzi sono una composizione digitale di opere d’arte. Per me, si tratta di una idea per un progetto che ho promesso di completare in futuro. Ho deciso che porterò questi pezzi, come “il bacio”, alla vita, quando sarò in grado di ritornare in Siria. Solo allora dipingerò queste opere sui muri“.

Tammam Azzam
Tammam Azzam

Il suo è un urlo di protesta perché torni la pace.

“Questo lavoro viene dalla serie ‘Il Museo siriano’, una collezione di opere che sto creando. Ho contrapposto le più famose opere dei più grandi maestri europei, come da Vinci, Matisse, Goya, Picasso, con la distruzione in Siria. Volevo creare un parallelo tra le più grandi conquiste dell’umanità e la distruzione che l’uomo è in in grado di infliggere. ‘Il Bacio’ mostra l’amore e il rapporto tra le persone, è l’ho contrapposto a un simbolo, come un muro distrutto, che rappresenta la capacità del popolo di odiare il regime“.

Tammam Azzam Dalì

“l’arte non può salvare la Siria. Nulla può salvarla se non la rivoluzione. L’arte serve a far mantenere la speranza per un futuro migliore e aiuterà a ricostruzione la Siria, a farla vivere”.

Tammam Azzam
Tammam Azzam
Tammam Azzam
Tammam Azzam
Tammam Azzam
Tammam Azzam

tammam-azzam-

Related Posts

Begin typing your search term above and press enter to search. Press ESC to cancel.

Back To Top